.

Le ricognizioni archeologiche tra le attività dei Campi Estivi Siculiana


Concluso giorno 5 giugno 2012, il secondo tavolo tecnico organizzato dal Comune di Siculiana, assessorato alla cultura e al turismo,  con la presenza di alcuni funzionari della Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento. Hanno partecipato all'incontro, due geologi, un architetto, alcuni studenti universitari, esperti locali, la Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento, l' Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune  di Siculiana e l'associazione ALT - Associazione Leisure and Tourisme -. L'iniziativa ha avuto la finalità di avviare una seria programmazione mirante alla valorizzazione e alla fruizione dei Silo-granai di monte S. Giuliano ( detto monte Caricatore ), nei pressi di Siculiana Marina. Nello specifico è intenzione dell'Amministrazione Comunale di Siculiana, avviare la prima messa in sicurezza di alcuni granai ancora intatti in modo da renderli fruibili al pubblico. Altro obiettivo sarà quello di avviare i primi scavi archeologici grazie al coordinamento della Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento, così come previsto dal protocollo d'intesa siglato in data 24 aprile 2012.

Al termine del tavolo tecnico si è deciso di inserire lo studio, la ricognizione e la mappatura  archeologica del sito nell'ambito delle attività che si svolgeranno durante i Campi Estivi Siculiana 2012. Saranno in seguito effettuati sia gli scavi archeologici, sia i lavori di pulitura e messa in sicurezza dei granai ancora intatti 















0 commenti

Posts a comment

Articoli più letti del mese

 
© ALT Associazione Leisure and Tourisme - Siculiana
Designed by Blog Thiết Kế
Back to top